La vicesindaco Marianna Legista opta per la carica di consigliere regionale e si dimette

L’assessore e vicesindaco Marianna Legista si è dimessa, avendo optato per la carica di consigliere regionale, alla quale accede in seguito alla sentenza emessa il 18 ottobre scorso dalla prima sezione civile del Tribunale di Bari, che ha dichiarato l’incompatibilità del consigliere regionale Giovanni Francesco Stea e la sua conseguente decadenza dalla carica.

La scelta delle dimissioni dalla carica di assessore comunale con funzioni di vicesindaco, conferitole con decreto sindacale il 7 luglio 2022, è avvenuta nel rispetto di quanto stabilito dall’art. 65, comma 1, e dall’art. 68, comma 4, del d.lgs. n. 267/2000 in materia di incompatibilità per la carica di consigliere regionale.

Per il momento le deleghe assessorili lasciate dalla Legista (Affari generali, Suap, Servizi demografici e cimiteriali, Pari opportunità) resteranno in capo al sindaco Francesco Paolo Ricci.

Vai ad inizio pagina