Voto dei cittadini dell’Unione europea in Italia (liste elettorali aggiunte)

Per i cittadini appartenenti a uno Stato dell’Unione Europea, residenti nel Comune, è possibile votare per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale o candidarsi alla carica di Consigliere comunale.
Per farlo devono richiedere l’iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, presentando apposita domanda nella quale devono essere indicati:

  • il nome e il cognome, il luogo e la data di nascita;
  • la cittadinanza;
  • l’attuale residenza e l’indirizzo nello Stato di origine;
  • la richiesta d’iscrizione nell’anagrafe della popolazione residente (se non già iscritti);
  • la richiesta d’iscrizione nella lista elettorale aggiunta.

La domanda, alla quale va allegata la dichiarazione sostitutiva di un documento d’identità valido, può essere presentata in qualsiasi periodo dell’anno.
In occasione delle elezioni ammnistrative la domanda deve essere presentata entro il quinto giorno successivo all’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali ovvero entro il 3 maggio 2022.
Chi ha già ottenuto in passato l’iscrizione nelle liste aggiunte per le elezioni comunali non deve presentare una nuova domanda, in quanto l’iscrizione resta valida sino all’eventuale perdita dei requisiti richiesti.

Lo schema della domanda e della dichiarazione sostitutiva, nonché ogni ulteriore chiarimento possono essere richiesti presso l’Ufficio Elettorale comunale.

Vai ad inizio pagina