Al Traetta, per l’8 Marzo, uno spettacolo dedicato a donne capaci con l’arte di superare vissuti negativi

Per la Giornata internazionale della donna, domani 8 marzo, alle ore 20.30 al Teatro Traetta andrà in scena lo spettacolo teatrale “Reactive”.

Proposto dalla sezione di Bitonto della FIDAPA Bpw Italy (associazione che promuove, coordina e sostiene le iniziative delle donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari) in collaborazione con la compagnia teatrale “AttoREmatto”, lo spettacolo porta in scena il dramma, la violenza e il disagio vissuti da donne e artiste come Artemisia, Eva Fahidi, Alda Merini e Frida Kahlo, raccontando quanto di bello queste donne sono riuscite a creare superando il loro vissuto negativo.

Sulla scena le quattro donne protagoniste sono interpretate da Gabriella Perrini (Artemisia), Fausta Finetti (Eva Fahidi), Milena Achille (Alda Merini) e Marzia Colucci (Frida Kahlo). Con loro sul palco del Traetta anche Namile, Nino Schettini, Simone Delvino, Giada Annese, Valeria Baldasarre, Giada Finamore, Chiara Mitolo, Flavia Noviello e Mariangela Vitone.
I testi dello spettacolo, che è patrocinato dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Bitonto, sono di Maria Donata Acquaviva e Francesco Paolo Bonasia; la regia di Cecilia Maggio.

Alla serata sono previsti gli interventi per la FIDAPA Bpw Italy della presidente nazionale, Fiammetta Perrone, della presidente del distretto Sud Est, Maria Nuccio, della presidente della sezione di Bitonto, Rosaria Albanese. Per l’Amministrazione comunale interverrà l’assessora alle Pari opportunità, Marianna Legista.

Vai ad inizio pagina