Encomio al magg. Gaetano Paciullo, che lascia il comando della Polizia locale per raggiunti limiti di servizio

Raggiunto il limite massimo di anni di servizio, il maggiore Gaetano Paciullo lascia il comando del Corpo di Polizia locale e va in pensione.

Alla carriera lavorativa del comandante Paciullo, testimone e protagonista per oltre 40 anni delle vicende umane e professionali dei vigili urbani e della storia cittadina, l’Amministrazione comunale rende omaggio, conferendogli un encomio solenne.

Questo il testo integrale dell’encomio, che reca in calce le firme del sindaco Michele Abbaticchio e dell’assessore alla Polizia locale Cosimo Bonasia:

“Il Comandante Magg. Gaetano Paciullo è stato costantemente un solido e sicuro punto di riferimento per il corpo di Polizia locale, la macchina amministrativa comunale e tutta la comunità cittadina.
In questi anni ha affiancato con grande professionalità sindaci, assessori e consiglieri comunali, che si sono succeduti al governo della nostra città.
La sua carriera lavorativa è stata caratterizzata da alto senso del dovere, responsabilità, dedizione, abnegazione e senso civico. Caratteristiche che ne hanno esaltato le doti umane e professionali sino all’ultimo giorno di servizio, prestato nell’esclusivo interesse della tutela della nostra comunità.
Il Comune di Bitonto esprime, oggi, profonda e sincera gratitudine al Comandante Gaetano Paciullo, che resterà sempre per noi tutti fulgido ed encomiabile esempio di onesto e leale servitore del Bene Comune”.

Vai ad inizio pagina