Lutto cittadino per la scomparsa di Girolamo Devanna. Domani cerimonia civile di commiato a Palazzo Gentile

La scomparsa di Girolamo Devanna, autore della donazione delle opere grazie alle quali nel 2009 è sorta l’omonima Galleria Nazionale della Puglia, ha commosso la città di Bitonto, da sempre grata al suo concittadino, uomo di cultura, collezionista d’arte e benefattore, simbolo di amore incondizionato per la propria terra.

L’Amministrazione comunale ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani.

Sempre domani nell’atrio di Palazzo Gentile la città renderà omaggio a Girolamo Devanna con una cerimonia civile di commiato, alla quale prenderanno parte insieme alla famiglia il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, la direttrice della Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”, Filomena Barbone, e rappresentanti del mondo dell’arte e della cultura.

La cerimonia, che si svolgerà nel rispetto dei protocolli di sicurezza contro la diffusione del Covid-19, è in programma alle ore 19. Il feretro di Girolamo Devanna sarà trasferito a Palazzo di Città già alle ore 17,30.

“La città – dichiara il sindaco Michele Abbaticchio – perde oggi uno dei suoi figli migliori. A Girolamo Devanna dobbiamo perpetua riconoscenza, perché la sua donazione di inestimabile valore ha permesso la nascita della Galleria Nazionale della Puglia, che rappresenta per noi il nodo principale di una rete di attrattori culturali, su cui è basata la fondata speranza di un rilancio socio-economico definitivo e permanente del nostro territorio. Il suo amore per l’arte e per la sua terra saranno per noi sempre un fulgido punto di riferimento e alimenteranno il nostro impegno al servizio della bellezza, della cultura e dell’arte”.

Vai ad inizio pagina