Il sindaco Abbaticchio annuncia le dimissioni da assessore di Marina Salierno e la nomina, al suo posto, di Angela Scolamacchia

Da oggi la dott.ssa Marina Salierno non fa più parte della Giunta Abbaticchio, nella quale ricopriva le deleghe a Pubblica istruzione, Diritto allo studio, Affari generali, Contenzioso, Appalti e Anticorruzione, Patrimonio, Sistema di Protezione per titolari di Protezione Internazionale e per Minori stranieri non accompagnati (SIPROIMI), Progetti di inclusione sociale di rilevanza comunitaria.
Ha ufficializzato le dimissioni, per sopraggiunti impegni personali, questa mattina con la consegna nelle mani del Sindaco di una nota, con la quale spiega le ragioni alla base della decisione di lasciare l’incarico assessorile, che aveva assunto il 18 settembre 2019.

Subito dopo il sindaco Michele Abbaticchio ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Stamattina l’assessore Marina Salierno ha rassegnato le sue dimissioni dall’incarico. Lo ha fatto con grande senso di responsabilità, visti i nuovi impegni lavorativi personali che non le permettono più di investire tutto il tempo necessario per seguire con la dovuta attenzione le complesse fattispecie che caratterizzano il settore della pubblica istruzione e del patrimonio. Continuerà, da componente del mio staff politico, a supportarmi gratuitamente in questi settori, garantendo sostegno all’Amministrazione comunale nelle molteplici problematiche derivanti dal mondo della scuola e connesse agli altri compiti svolti finora come assessore.
Pertanto, in riferimento a specifiche mansioni assessorili che richiedono ulteriore impegno e dedizione temporale aggiuntiva, intendo conferire incarico assessorile all’ins. Angela Scolamacchia, già insegnante nella nostra città da anni.
La sua esperienza sarà sicuramente utile nelle seguenti deleghe, peraltro confacenti al suo curriculum lavorativo.
La delega assessorile comprenderà: Edilizia scolastica, Inclusione scolastica, SIPROIMI, Progetti di iniziativa comunitaria a scopo sociale, Personale, Affari generali, Contenzioso e Digitalizzazione”.

Vai ad inizio pagina