Il 23 e il 24 luglio la cerimonia per le nuove intitolazioni di cinque traverse nel centro urbano

Si svolgerà il 23 e il 24 luglio la cerimonia itinerante per le nuove intitolazioni di cinque strade cittadine.
Si tratta di altrettante traverse nel centro urbano, per le quali la Giunta comunale nel marzo del 2019 aveva deliberato, su parere favorevole della Commissione consultiva per la toponomastica, la ridenominazione, anche per renderne più chiara e immediata l’individuazione sul territorio.

Così la II traversa via Ludovico d’Angiò diventa via on. Giandomenico Romano (“presidente della Corte d’Appello di Napoli e deputato al Parlamento Italiano per cinque legislature, personaggio di grande spessore del nostro Risorgimento”), la II traversa via Ludovico d’Angiò al civico 26 assume la denominazione di via prof. Carlo Sblendorio (“emerito figlio di questa Città, il cui nome portò alto con la sua azione di docente illuminante e di politico integerrimo aperto a tutte le istanze sociali, scolastiche e culturali”), la III traversa via Ludovico d’Angiò sarà via prof. Raffaele Catucci (“docente che ha dedicato alla cittadinanza bitontina la sua vita nel campo artistico ed educativo”). A due Santi molto cari ai giovani, San Filippo Neri (“fondatore degli oratori e patrono dei giovani”) e San Giovanni Bosco (“fondatore dell’oratorio salesiano e proclamato Santo dei Giovani nel 1934”), poi, sono state intitolate la traversa al n. 76 di via Traiana e la traversa di via Giovanni Modugno.

La cerimonia per via Giandomenico Romano, via Carlo Sblendorio e via Raffaele Catucci si svolgerà il 23 luglio, a partire dalle ore 18.30; il giorno seguente, con inizio alle ore 18, lo scoprimento delle targhe in via San Filippo Neri e, a seguire, in via San Giovanni Bosco.

Alla cerimonia interverranno il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, l’assessora ai Servizi demografici, Marianna Legista, e i componenti della Commissione consultiva per la toponomastica.

Vai ad inizio pagina