L’Amministrazione incontra i ragazzi dell’I.C. Sylos premiati al concorso nazionale EcoQuiz In missione per il Pianeta

L’assessore alla Pubblica istruzione, Marina Salierno, e l’ex assessore alle Politiche ambientali, Domenico Incantalupo, hanno incontrato i ragazzi dell’Istituto comprensivo “Sylos”, che si sono piazzati ai primi posti della classifica del concorso EcoQuiz In missione per il Pianeta, una delle iniziative del progetto nazionale di educazione ambientale #SOStenibilmente.

Il Comune di Bitonto figura tra i comuni italiani coinvolti nel progetto, ideato da CIFA Onlus (Ong internazionale impegnata nella promozione di progetti con bambini e ragazzi per la sostenibilità ambientale, economico e sociale) insieme a Legambiente, il Museo A come Ambiente, l’agenzia giornalistica Italia che cambia, Achab Group, Corep-Teatro Sociale e di Comunità, l’Università di Torino e il quotidiano La Stampa.
#SOStenibilmente si rivolge agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado e secondo grado in diverse regioni italiane, che si sono trasformate in laboratori per sperimentare l’educazione allo sviluppo sostenibile con attività pratiche, giochi e mobilitazioni comunitarie in campo ambientale.

Nel progetto, il cui programma è stato rimodulato a causa dell’emergenza sanitaria (la giornata finale si sarebbe dovuta tenere a Bitonto il 5 giugno in coincidenza con la Giornata Mondiale dell’Ambiente), figurano anche un workshop per funzionari comunali sulle pratiche amministrative locali in tema di sostenibilità e impatto ambientale sul territorio con esperti formatori del Green Office dell’Università di Torino e un corso di formazione per insegnanti con crediti Miur su metodologie di gestione della classe e cittadinanza attiva.
Entrambe le attività saranno svolte in modalità a distanza.

Il concorso EcoQuiz è un “serious game” basato su un’app con una banca dati di più di 1500 quiz su tematiche legate a sostenibilità ambientale, rifiuti, energia, mobilità, alimentazione, biodiversità. Nella prima fase i ragazzi, guidati dai docenti, hanno creato nuovi quiz su temi legati agli obiettivi dell’Agenda 2030, sottoposti al vaglio di un comitato scientifico. Le classi ammesse alla seconda fase, che si è svolta durante il periodo di didattica a distanza, hanno scaricato l’app e si sono cimentate in centinaia di partite individuali e di classe, dando vita ad un torneo, la cui classifica è stata determinata dai punti guadagnati con le risposte esatte alle domande dell’EcoQuiz.
Tra i primi sette classificati ci sono 5 ragazzi della classe 2^ I dell’Istituto Comprensivo “Sylos” (Nicolas Calamita, Giorgia Caruso, Vincenzo Minenna, Alessio Noviello e Maria Vittoria Padula), che hanno così ricevuto in premio i tablet di ultima generazione in palio. Nella classifica generale per classi la 2^ I, guidata
dalla docente di matematica e scienze Francesca Fornelli, ha preceduto la 2^ B dell’Istituto Comprensivo
Torgiano-Bettona (Perugia) e la 1^ A della Scuola media statale “Pirandello-Svevo” di Napoli.

«Proviamo grande soddisfazione – le parole di Salierno e Incantalupoper la prestigiosa affermazione
dell’Istituto comprensivo “Sylos” in un’iniziativa dal forte valore educativo, convintamente sostenuta all’Amministrazione comunale. I ragazzi, sapientemente guidati dalla professoressa Francesca Fornelli, si sono appassionati ai temi del concorso, partecipando con entusiasmo e successo alle migliaia di partite che si sono svolte durante il torneo. Hanno così dimostrato la validità del progetto #SOStenibilmente, che attraverso il gioco porta i nostri giovani a imparare e soprattutto a riflettere su un tema strategico per il futuro di tutti come lo sviluppo sostenibile»
.
«Nel conseguimento di questo ottimo risultato – aggiungono i due rappresentanti comunali – i ragazzi sono stati supportati e guidati anche dalla dirigente scolastica, prof.ssa Angela Maria Mangini, della quale condividiamo le parole di plauso indirizzate agli studenti premiati, spronati a “credere sempre in se stessi, ad essere cittadini attivi e a volare alto”».

 


Nella foto: i ragazzi premiati della 2^ I dell’I.C. “Sylos” insieme a Nicola Colasuonno (direttore dei servizi generali e amministrativi), Francesca Fornelli (docente), Marina Salierno (assessore alla Pubblica istruzione), Angela Maria Mangini (dirigente scolastico) e Domenico Incantalupo (ex assessore alle Politiche ambientali).
Vai ad inizio pagina