Dal 28 maggio su RaiPlay “Bar Giuseppe”, film interamente girato a Bitonto. Maratona live di lancio su www.posso.it

C’è anche “Bar Giuseppe”, pellicola interamente girata lo scorso anno a Bitonto dal regista Giulio Base, tra gli otto film programmati sulla piattaforma RaiPlay per l’iniziativa “La Rai con il cinema italiano”.
L’iniziativa promossa da Rai Cinema prevede l’inserimento sulla piattaforma OTT di casa Rai di un titolo a settimana.

Dopo l’esordio di “Magari”, opera prima di Ginevra Elkann con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher, giovedì 28 maggio toccherà a “Bar Giuseppe”, che ha per protagonisti Ivano Marescotti e Virginia Diop. Giuseppe è gestore di un bar e di una stazione di servizio nella campagna bitontina: rimasto vedovo, si innamora della giovane migrante da poco sbarcata dall’Africa e assunta come cameriera, provocando con gran scandalo in paese e conflitti con i suoi due figli. La pellicola, prodotta da One More Pictures con il sostegno dell’Apulia Film Fund di Regione Puglia e Apulia Film Commission, è stata ben accolta in anteprima mondiale all’ultima Festa del Cinema di Roma
“Bar Giuseppe”e “Magari” fanno parte del lotto di quattro film inediti (gli altri due sono “La rivincita” di Leo Muscato e “Abbifede” di Giorgio Pasotti) destinati alle sale cinematografiche e progettati per avere una distribuzione tradizionale, al momento rinviata a causa dell’emergenza sanitaria, per i quali RaiPlay fungerà da prima piattaforma di lancio.
L’altro gruppo di quattro film arriva direttamente su RaiPlay, dopo l’uscita in sala e comprende “Lontano Lontano” di Gianni Di Gregorio, “Ötzi e il mistero del tempo” di Gabriele Pignotta, “Dafne” di Federico Bondi e “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio.

Il 28 maggio il lancio del film “Bar Giuseppe” sarà affiancato e sostenuto da una maratona live sulla piattaforma partecipativa www.posso.it, ideata da One More Pictures, realizzata da Direct2Brain con RaiCom e con la media partnership di Rai e Rai Cinema.

La notizia della programmazione in prima assoluta sulla piattaforma RaiPlay del film “Bar Giuseppe” rende particolarmente felice il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che sottolinea come «il film ritrae angoli più poveri della città, che però ne esce a tratti illuminata dagli scorci turistici concessi dalle esigenze di un copione affascinante: dal chiostro di Palazzo Sylos Calò, sede della Galleria nazionale, alla meravigliosa Biblioteca comunale. Ma soprattutto regala una visione di Lama Balice che, con il progetto in cantiere del “Lungolama”, sarà percorribile come accade ai protagonisti del film. Magari sulle note del nostro compositore Tommaso Traetta, omaggiato in una memorabile scena del film».

Vai ad inizio pagina