Emergenza Covid-19: modalità di accesso ai servizi demografici

AGGIORNAMENTO: OTTOBRE 2020

Per prevenire la diffusione del virus Covid-19 e tutelare la salute e la sicurezza di utenti e dipendenti, gli uffici del Servizio Demografico saranno operativi nei soli giorni feriali (dal lunedì al venerdì) dalle ore 8.30 alle ore 11.30 con accessi contingentati e limitati.
Di seguito alcuni dettagli e indicazioni utili per i cittadini.

# Carta d’identità
Il decreto legge n. 34/2020 ha previsto la proroga al 31 dicembre 2020 della validità (solo in Italia) delle carte d’identità scadute dopo il 31/01/2020. La proroga riguarda sia le carte d’identità “cartacee” che quelle “elettroniche”.
Pertanto una priorità è assegnata alle richieste di rilascio della carta d’identità nei seguenti casi:
– sostituzione di carte scadute prima del 31 gennaio 2020;
– necessità di viaggio all’estero;
– totale mancanza di documenti di identità personale, in conseguenza di furto/smarrimento/deterioramento.
L’accesso all’ufficio per il rilascio delle carte d’identità è senza prenotazione e per un numero massimo di cittadini, tenendo conto che in media occorrono 20 minuti per ogni carta. Quindi ogni giorno potranno essere emesse sino a 20 carte d’identità.
Si entra uno alla volta, secondo l’ordine dei biglietti di prenotazione distribuiti dagli adddetti al controllo degli accessi, dopo aver atteso il proprio turno all’esterno.
Obbligatorio indossare una mascherina e igienizzare le mani, mantenendo sempre la distanza interpersonale di sicurezza.
Si ricorda, inoltre, che la ricevuta rilasciata dal Comune al momento della richiesta di rilascio/rinnovo della carta d’identità elettronica è valida per l’identificazione personale da parte delle forze dell’ordine.

# Altri servizi demografici
> Certificati anagrafici > Autentiche di firma e copie > Pratiche cimiteriali > Pratiche elettorali > Cambio di abitazione > Cambio di residenza > Certificati di stato civile > Dichiarazioni di nascita > Dichiarazioni di morte > Pubblicazioni matrimonio > Acquisto di cittadinanza > Conferma separazione e divorzio dinanzi Ufficiale di stato civile
Agli sportelli accede senza prenotazione, secondo l’ordine dei biglietti di prenotazione distribuiti dagli adddetti al controllo degli accessi, solo il diretto interessato, munito di mascherina e nel rispetto delle vigenti misure di sicurezza e prevenzione sanitarie (distanziamento interpersonale, da mantenere anche all’esterno durante l’attesa del proprio turno, e igienizzazione delle mani).

Vai ad inizio pagina