Emergenza Coronavirus: appello del Comune alle aziende agroalimentari, per creare insieme banco alimentare a sostegno di famiglie in difficoltà

Un banco alimentare in collaborazione tra Comune e aziende del settore agroalimentare, per raccogliere donazioni a sostegno delle famiglie bitontine, che si sono ritrovate in difficoltà in seguito all’emergenza sanitaria per l’epidemia da Coronavirus Covid-19.
Lo propone l’Amministrazione comunale di Bitonto, che ha lanciato un appello in tal senso alle aziende del settore alimentare e dei beni di prima necessità con sede sul territorio cittadino, alle quali il Sindaco chiede uno sforzo comune che, senza pregiudicare gli equilibri finanziari aziendali in un momento estremamente delicato per l’economia nazionale, possa permettere la realizzazione di un importante progetto di solidarietà, dimostrando grande senso di responsabilità nei confronti di tutta la comunità.

“Abbiamo intenzione – spiega il sindaco Michele Abbaticchio – di coinvolgere il maggior numero possibile di aziende locali della catena commerciale di alimenti e beni di prima necessità, che in queste settimane sono in prima linea con encomiabile senso di responsabilità per garantire i servizi indispensabili per tutti. Sono convinto che la risposta sarà all’altezza delle nostre aspettative. Abbiamo bisogno, infatti, di unire le nostre forze per aiutare tutti e non lasciare nessuno indietro, perchè questa è una sfida non semplice che richiede il contributo, piccolo o grande che sia, di ognuno di noi, nessuno escluso”.
“I miei canali social – ricorda Abbaticchio – sono sempre aperti a tutti e, in questa occasione, saranno molto volentieri il megafono di questa gara di solidarietà collettiva, alla quale sono chiamati i nostri imprenditori locali, capaci di grandi sacrifici e sempre attenti alle esigenze della parte meno fortunata della nostra comunità”.

Vai ad inizio pagina