Emergenza Coronavirus: il Centro “Famiglie in Comune” apre canale di ascolto e assistenza psicologica per quanti ne hanno bisogno

L’Ambito territoriale Bitonto-Palo del Colle, in collaborazione con la Innotec di Molfetta, ha attivato (a partire da domani 20 marzo) un servizio gratuito di assistenza psicologica “a distanza” per cittadini e famiglie alle prese con l’emergenza Coronavirus.

Gli operatori dell’equipe multidisciplinare (educatori professionali e psicologi) del Polo familiare “Famiglie in Comune”, di recente inaugurato nella sede dell’ex Pretura, saranno a disposizione di quanti ne hanno bisogno, rispondendo al telefono (il n. da chiamare è 347.4693328) dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 dal lunedì al venerdì, per fornire informazioni, raccogliere le richieste di aiuto e dispensare consigli per affrontare al meglio questo momento di disagio. Sarà aperto anche un canale social con la pagina facebook “Famiglie in Comune”.

I servizi messi a disposizione gratuitamente comprendono attività di orientamento ai servizi utili attivi sul territorio, informazioni sulle norme di comportamento e prevenzione disposte con i vari decreti dal Governo italiano, supporto psicologico e consulenze educative.

«Nell’ambito dei servizi attivati dall’Ufficio di Piano con i fondi del Pon inclusione – spiega l’assessore al Welfare, Gaetano De Palma – abbiamo deciso di non interrompere le attività del centro “Famiglie in Comune”, attivando doverosamente una presenza “a distanza” degli operatori, per continuare ad essere solidalmente vicini alle famiglie più fragili della nostra comunità, alle quali offriremo, sia pure in modalità telefonica e telematica, un servizio di orientamento e assistenza psicologica ed educativa fondamentale per affrontare questa grave emergenza sanitaria».

Allegato

Vai ad inizio pagina