Bitonto secondo miglior ristoro della Milano-Taranto 2019

Bitonto si è aggiudicata il secondo posto della speciale classifica dei ristori dell’edizione 2019 della Milano-Taranto, la storica maratona per moto d’epoca, che ha fatto tappa in città lo scorso 12 luglio.

«Qui – si legge nella motivazione pubblicata sul sito della manifestazione – il Club Aste e Bilancieri e il Presidente, il nostro amico e “Tarantino” di lungo corso Leonardo Greco hanno allestito un’accoglienza che ci ha stupito, a cominciare dalla rosa offerta all’ingresso dell’attraversamento del Centro Storico, fino al ricchissimo buffet allestito nella suggestiva Piazza Cavour. Il nostro ringraziamento va al Comune di Bitonto e soprattutto all’Agriturismo Fasano che ci ha preparato tante prelibatezze locali: “fave e pane raffermo”, “cece nero”, “parmiggiana” e i richiestissimi “bocconotti di ricotta”! Tutto apprezzatissimo!”».

La Città dell’Olio con il voto di 9,12 è riuscita a fare meglio di tutte le altre sedi di tappa, tra le quali Cerro al Volturno (Isernia), Porretta Terme (Bologna), Villa Castelli (Brindisi) e San Martino al Colle (Perugia), preceduta solo da Castellana Grotte (voto 9,27) al terzo successo consecutivo quale miglior ristoro della Milano-Taranto.

Per il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, il riconoscimento degli organizzatori della prestigiosa Milano-Taranto “è una piacevole conferma del livello qualitativo raggiunto dai nostri operatori dell’ospitalità, componente fondamentale per una città sempre più orientata ad integrare e diversificare la propria offerta turistica e gastronomica. Cucina e cultura possono a buon diritto essere un asset vincente nella prospettiva da noi perseguita di incrementare costantemente il numero di visitatori in città e creare un indotto di tutto rispetto, che, come dimostra quest’ultimo riconoscimento, può reggere a testa alta il confronto con molte altre realtà in ambito regionale e nazionale”.

Vai ad inizio pagina