Disagio per il gran caldo nei prossimi giorni: la Polizia locale invita a seguire le raccomandazioni del Ministero della Salute

In base alle indicazioni del Bollettino Agrometeorologico Regionale, trasmesso ai Sindaci pugliesi nella giornata odierna dall’ARIF (Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali), nei prossimi giorni si prevedono temperature percepite molto elevate, per la combinazione di alte temperature ed elevati tassi di umidità. Di conseguenza salirà l’indice di disagio che toccherà, in particolare nella giornata di domenica 7 luglio, la fascia di massima cautela con temperature percepite tra 32 e 40 gradi.

In tali condizioni il Servizio di Protezione Civile della Polizia locale invita i cittadini ad attenersi alle indicazioni fornite dal Ministero della Salute per prevenire gli effetti delle ondate di calore.

Per il livello di rischio 1 (pre-allerta dei servizi sanitari e sociali per condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore), segnalato nella zona di Bari per la giornata di domenica dal Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, le raccomandazioni sono:

  • consultare ogni giorno il Bollettino giornaliero delle ondate di calore relativo alla propria città (https://bit.ly/28V2f5y) ed informarsi sui servizi di assistenza messi a disposizione nel territorio;
  • programmare viaggi e spostamenti informandosi sulle previsioni del rischio ondate di calore nel luogo di destinazione;
  • pianificare le scorte di acqua, cibo e medicinali;
  • identificare la stanza più fresca della casa dove trascorrere le ore più calde della giornata;
  • informarsi sulla presenza, nel proprio quartiere, di locali pubblici climatizzati (es. centro anziani) dove poter trascorrere alcune ore della giornata
  • prendersi cura di parenti o vicini di casa anziani che vivono soli e segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento.
Vai ad inizio pagina