Entro il 7 agosto le domande degli agricoltori per i danni causati dalle gelate di febbraio-marzo 2018

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 2019 è stato pubblicato il decreto con il quale il Ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, ha dichiarato il carattere di eccezionalità delle gelate che hanno colpito la Puglia a febbraio-marzo 2018.

Il decreto consente agli agricoltori colpiti di poter presentare la richiesta di indennizzo e di accesso alle provvidenze, che andrà formalizzata entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto (7 agosto 2019).

I fogli di mappa delle aree colpite per il Comune di Bitonto sono individuati nelle delibere (n. 1237 del 10 luglio 2018 e n. 1032 del 5 giugno 2019) approvate dalla Giunta regionale pugliese e confluite nel decreto ministeriale. Gli agricoltori interessati dovranno presentare la domanda al Comune nel cui territorio ricade la maggior superficie colpita e danneggiata dalle gelate: per la compilazione dei modelli è possibile rivolgersi ai Centri di Assistenza Agricola (CAA) e ai Centri di Assistenza Fiscale (CAF) di riferimento. Una volta ricevute le domande di indennizzo, i Comuni avranno novanta giorni di tempo per l’istruttoria e la trasmissione agli uffici regionali.

Le domande per il Comune di Bitonto vanno presentate o spedite all’Ufficio comunale agricoltura/SUAP (Corso Vittorio Emanuele II, 41 – s.lofoco@comune.bitonto.ba.it).

“Gli uffici regionali – spiega la vicesindaco Rosa Calò – si sono impegnati a elaborare un modello di istruttoria unico per tutti i Comuni, in modo da uniformare i criteri di verifica delle domande che gli agricoltori interessati presenteranno entro il 7 agosto. Per tutto il periodo gli uffici dell’Assessorato comunale saranno a disposizione per chiarimenti e ulteriori informazioni”.

Vai ad inizio pagina