Nuovi lavori di manutenzione del verde pubblico nel centro urbano e frazioni

Sono partiti da alcuni giorni i lavori di manutenzione delle aree verdi pubbliche nel centro urbano e nelle due frazioni di Mariotto e Palombaio. Si tratta di una seconda tranche di interventi che segue di alcune settimane quelli realizzati soprattutto nelle aree periferiche della città, che versavano in condizioni non ottimali.

La manutenzione in corso, affidata alla ditta Carbone Graziana di Bitonto, che si è aggiudicata la gara con un ribasso del 49%, andrà avanti per tre mesi, come previsto nel progetto da 57mila euro complessivi redatto dai tecnici del Servizio Lavori pubblici. Gli interventi interesseranno i cimiteri del centro urbano e delle frazioni, piazze e giardinetti, rotatorie, spartitraffico e viali (con particolare attenzione a zona artigianale e periferie), ville e giardini, fioriere stradali e aree a verde pertinenze di immobili comunali (da Palazzo di Città alle aree adiacenti ai campi sportivi), mura e monumenti del Centro storico (per la rimozione in particolare di erbe infestanti).

Per il mantenimento del verde comunale nelle sue diverse articolazioni è stata, quindi, prevista una lunga serie di operazioni, comprendente, tra gli altri, sfalcio, rasatura e diserbo dei prati, irrigazioni ordinarie e di soccorso, rinnovo stagionale di aiuole e fioriere, conservazione di alberi e vegetazione, vangatura di siepi ed arbusti, concimazione, potatura e sagomatura degli arbusti, spollonatura degli alberi lungo le strade, trattamenti specifici per il controllo di parassiti e fitopatie (con attenzione particolare alla processionaria), controllo e rinnovo dei tutori, ripristino della verticalità delle piante, sistemazione di danni causati da erosione o dissesto del suolo, manutenzione degli impianti a servizio del verde.

“Questo nuovo intervento sul verde pubblico – spiega l’assessore all’ambiente, Domenico Incantalupo – compone, insieme ai lavori realizzati con il precedente contratto in fase di completamento (che hanno riguardato tutti gli alberi e il giardino all’interno del complesso di Santa Teresa) e ad un terzo lotto di interventi in fase di definitivo affidamento (per la sistemazione del verde finalizzata alla prevenzione degli incendi estivi nell’area del Bosco e in varie aree esterne del territorio comunale e nelle aree verdi delle scuole), uno stralcio integrato della gara su base triennale, che gli uffici stanno portando a termine. La prospettiva è, quindi, quella di dotarsi finalmente di uno strumento operativo di durata adeguata, che consentirà una programmazione ottimale e integrata per la manutenzione del verde cittadino”.

Vai ad inizio pagina