Eventi natalizi per minori, anziani e diversamente abili. Il Comune si rivolge al Terzo Settore per la coprogettazione delle iniziative

Il termine di presentazione delle manifestazioni d’interesse è stato prorogato alle ore 7,30 di mercoledì 28 novembre.

Il Comune di Bitonto si rivolge ai soggetti del Terzo Settore per mettere a punto insieme il calendario delle iniziative natalizie in favore di minori, anziani e diversamente abili.
Con un avviso pubblico il Servizio per le Politiche sociali, le Politiche giovanili e lo Sport ha invitato organizzazioni di volontariato, cooperative sociali e associazioni di promozione, chiamandole a manifestare il proprio interesse a coprogettare attività di animazione e inclusione sociale destinate a minori, anziani e diversamente abili per tutto il peridio natalizio (dicembre e gennaio).
Per poter partecipare alla coprogettazione i soggetti interessati dovranno essere in possesso dei requisiti previsti dal Regolamento regionale n. 4/2007, attuativo della legge regionale n. 19/2006, che disciplina il sistema integrato dei servizi sociali in Puglia.
Le manifestazioni d’interesse, corredate da una proposta progettuale che dovrà prevedere almeno un’attività d’animazione destinata alle frazioni, vanno presentate (via pec o direttamente a mano al Servizio per le Politiche sociali, le Politiche giovanili e lo Sport) entro le ore 12 del 26 novembre.
Le proposte pervenute saranno esaminate in sedute di istruttoria pubblica, previste per singola area il 28 e il 29 novembre, per l’individuazione delle iniziative da inserire nel programma unico, che sarà finanziato dal Comune con 12mila euro.

Vai ad inizio pagina