Comune di Bitonto

A Bitonto iniziativa comunale per la microchippatura obbligatoria dei cani di proprietà. Primo appuntamento domenica 5 in Villa

L’Amministrazione comunale di Bitonto, in accordo con il Dipartimento di Prevenzione - Servizio Veterinario dell’ASL Bari e in collaborazione con il Centro operativo protezione animale (COPA) promuove l’iniziativa “MICROCHIPPIAMOLI – PADRONI PIÙ RESPONSABILI”.
La campagna punta a sensibilizzare i proprietari di cani al rispetto della normativa che rende obbligatoria la microchippatura, promuovendo l’iscrizione all’anagrafe canina dei cani di proprietà: due strumenti che contrastano randagismo e abbandono.
Il primo appuntamento dell’iniziativa, che avrà cadenza mensile in coincidenza con la prima domenica del mese toccando piazze e luoghi pubblici nelle varie zone della città, è in programma domenica 5 marzo nella Villa comunale a partire dalle ore 10.
Per poter effettuare la microchippatura del cane, il proprietario (necessariamente maggiorenne) dovrà presentare la ricevuta del versamento di 6,60 euro (c/c postale n. 679704 – intestato a: ASL/BA – causale: inserimento microchip e iscrizione anagrafe canina), la fotocopia del codice fiscale e del documento di identità.
Si ricorda che tutti i cani entro i primi sei mesi di vita o entro trenta giorni dall’adozione, devono essere iscritti all’anagrafe canina istituita presso il Servizio Veterinario di ogni ASL.
Una volta effettuata, l’iscrizione non comporta il pagamento di alcuna tassa annuale.
L’operazione di tracciatura elettronica con microchip, che viene inoculato sottocute, identifica con certezza il cane permettendo di collegarlo al legittimo proprietario ed è quindi molto utile in caso di smarrimento o di furto.